In News, NovaFund News

Tra le misure adottate per il contenimento del contagio del virus COVID-19, il Governo ha stanziato 50 milioni di euro allo scopo di incentivare la sanificazione degli ambienti di lavoro e tutelare i lavoratori.

Qual è il contributo?

Il beneficio consiste in un credito d’imposta pari al 50% delle spese sostenute per la sanificazione degli ambienti di lavoro e per l’acquisto di strumenti di protezione individuale, fino a un massimo di 20.000 euro.

Chi può ottenere del contributo?

Possono accedere al contributo tutti i soggetti esercenti attività d’impresa, arte o professione.

Quali sono le spese ammissibili?

Sono ammissibili gli interventi che riguardano le spese di sanificazione degli ambienti di lavoro sostenute nell’anno 2020:

  • l’acquisto di dispositivi di protezione individuale (quali, ad esempio, mascherine chirurgiche, Ffp2 e Ffp3, guanti, visiere di protezione e occhiali protettivi, tute di protezione e calzari);
  • l’acquisto e l’installazione di altri dispositivi di sicurezza atti a proteggere i lavoratori dall’esposizione accidentale ad agenti biologici o a garantire la distanza di sicurezza interpersonale (quali, ad esempio, barriere e pannelli protettivi). Sono, inoltre, compresi i detergenti mani e i disinfettanti.

 

L’agevolazione è riconosciuta ai datori di lavoro fino ad esaurimento delle risorse.

Affrettati a contattarci!



Dichiaro espressamente di aver letto l'Informativa GDPR 2016/679 e di autorizzare al trattamento dei dati personali.

Esprimo il mio consenso a ricevere via e-mail, posta e/o sms e/o contatti telefonici, newsletter, comunicazioni commerciali e/o materiale pubblicitario su prodotti o servizi offerti da NovaFund Spa e/o da altre aziende collegate alla stessa tramite proprietà e rilevazione del grado di soddisfazione sulla qualità dei servizi.

SINO

Recommended Posts
Contattaci

Per qualsiasi chiarimento saremo a tua disposizione.

Not readable? Change text. captcha txt