FONDO PER LA TRANSIZIONE INDUSTRIALE

Il Fondo è istituito al fine di favorire l’adeguamento del sistema produttivo nazionale alle politiche europee in materia di lotta ai cambiamenti climatici.

Il Decreto del Direttore per gli Incentivi alle Imprese del 30 agosto 2023 definisce termini e modalità di presentazione delle domande attraverso l’apertura di uno sportello finalizzato al sostegno di programmi di investimento per la tutela ambientale con una dotazione iniziale di 300 milioni di euro operante attraverso una procedura valutativa a graduatoria atta a determinare l’ordine di ammissione alle valutazioni istruttorie delle domande presentate.   

Il contributo varia in funzione della dimensione di impresa (piccola, media o grande), del regime di aiuto considerato (Esenzione o Temporary Framework) e della tipologia di investimento (miglioramento efficienza energetica, efficientamento risorse e/o cambiamento fondamentale del processo produttivo) e può arrivare fino ad un massimo del 75% delle spese ammissibili.

I programmi di intervento devono essere volti a perseguire, attraverso interventi sul processo produttivo già esistente nell’unità produttiva oggetto di intervento:

a) una maggiore efficienza energetica nell’esecuzione dell’attività d’impresa
(ad esempio gli investimenti diretti alla produzione di energia da FER come il fotovoltaico)

b) un cambiamento fondamentale del processo di produzione attivo nell’unità produttiva oggetto di intervento, volto a conseguire un risparmio energetico nell’esecuzione dell’attività d’impresa

c) un uso efficiente delle risorse, attraverso una riduzione dell’utilizzo delle stesse, anche tramite il riuso, il riciclo o il recupero di materie prime e/o l’uso di materie prime riciclate.
Ad esempio:
– riduzione della quantità di acqua impiegata nel processo produttivo;
– riduzione della quantità di materie prime e semilavorati impiegati nel processo produttivo, ad eccezione dell’energia;
– riduzione dei rifiuti conferiti in discarica.

d) la produzione di energie alternative per autoconsumo

I programmi di investimento possono essere accompagnati da progetti per la formazione del personale.


VUOI SAPERNE DI PIÙ? SIAMO QUI A DISPOSIZIONE!